ALEXANDER NICOLETTE'S VALERIO CAVALCA AT THE DUTCH LEATHER & SHOE MUSEUM

ALEXANDER NICOLETTE (azienda industriale). 

"Fra le due guerre mondiali, dopo aver acquistato in Inghilterra marchio, forme e modelli, l'imprenditore Nando Zanlari (Parma 1909 - 1980) produce calzature maschili di stile inglese. Vengono così aggirate, di fatto, le norme che impediscono la commercializzazione di prodotti esteri in Italia. L'attività d'impresa, iniziata dal padre di Nando Zanlari nel 1910, conosce una svolta decisiva nel 1960, quando al marchio Alexander (che contrassegna la consolidata calzatura maschile di gusto inglese) si affianca il marchio Nicolette (che caratterizza la scarpa femminile di gusto francese). 

Lo sdoppiamento delle linee produttive è frutto dell'incontro tra Nando Zanlari e un artigiano di eccezionale valore: Valerio Cavalca (Vigatto, Parma, 1935). Dopo aver cominciato a lavorare a diciassette anni utilizzando una stanza della sua abitazione, Cavalca mostra doti non comuni di creatività. 

Nel 1963, già divenuto socio di Zanlari, ottiene il primo premio al Concorso internazionale di Amsterdam con un pezzo esposto stabilmente nel Museo olandese della calzatura: un paio di scarpe femminili costruite a tomaia intera (cioè senza giunture). 


ALEXANDER NICOLETTE [company]. 

Between the two world wars, the entrepreneur Nando Zanlari (Parma 1909 -1980) produced men's footwear in the English style, after buying the brand, shapes and patterns in the UK. In fact overruling the ban of foreign products in Italy.The activity of the company, started by Nando Zanlari's father in 1910, knows a turning point in 1960, when the brand Alexander (already well-established English style man's footwear) joins the brand Nicolette (French style woman's shoes). 

Doubling of the production lines is the result of the meeting between Nando Zanlari and Valerio Cavalca (Vigatto, Parma, 1935), a craftsman of rare ability. When seventeen Cavalca started to work from his house showing uncommon creativity qualities. 

In 1963, already a partner of Zanlari, he won the first prize at the International Competition in Amsterdam with a piece exhibited permanently in the Dutch Shoe Museum: a pair of woman shoes constructed with a wholeupper (ie without joints).


1967 | Valerio Cavalca
1st price at the I.S.D.C., Amsterdam | Man's shoe with jointless upper
Courtesy: Inge Specht-den Boer | Dutch Leather & Shoe Museum

Valerio Cavalca ha partecipato alla Competizione Internazionale di Design (I.S.D.C.) del 1967 vincendo il primo premio con una scarpa da uomo realizzata utilizzando una tomaia senza giunture. Ha inviato tre scarpe (due qui raffigurate), ma la terza manca dall'archivio.

Valerio Cavalca sent shoes to the International Shoe Design Competition (I.S.D.C.) in 1967 and he won the first prize with the black man's shoe without joints. There should be three shoes all together (two are pictured here) but the third one is missing from the archive. 

Inge Specht-den Boer
Conservator/Curator - PR | Dutch Leather and Shoe Museum


NOTE
Le informazioni di Inge Specht-den Boer correggono le parti in grassetto del primo paragrafo.
Inge Specht-den Boer's info amend the parts in bold above.


1967 | Valerio Cavalca
At the I.S.D.C., Amsterdam
Courtesy: Inge Specht-den Boer | Dutch Leather & Shoe Museum

Nel 1965 nasce la Alexander Nicolette, che nel nome riassume le due linee produttive fondamentali dell'azienda. Nel 1980, alla morte di Zanlari, Cavalca diventa l'unico titolare dell'azienda. Nel 1983 rileva la storica Calzoleria della Steccata nel centro di Parma, legandola al marchio Alexander Nicolette."
Nel 2004 le strutture produttive, operative e i marchi sono diventati di proprietà dell'azienda calzaturiera veronese 3A Antonini.

In 1965 they founded the brand Alexander Nicolette, which sums up in one name the two core product lines of the company. In 1980, when Zanlari died, Cavalca becomes the only owner of the company. In 1983, he buys the historical Calzoleria Steccata in downtown Parma, tying it to the brand Alexander Nicolette."

In 2004, trademarks and production facilities became property of Verona's footwear group 3A Antonini.

Sources
Enciclopedia di Parma: dalle origini ai giorni nostri (Encyclopedia of Parma: from the origin till now - Edited by Marzio Dall'Acqua - Ricci, 1998) | Pambianco News December 10, 2004


 

Archive

Follow by Email