SS 33 | THE SHOE MAKER ELISABETH | PARABIAGO [MILAN] | FEAT. MASTER ARTISAN ANGELO RANCILIO

1970 | Elisabeth |
Parabiago | Design Angelo Rancilio


Di Venturino Cribiori, titolare del calzaturificio Elisabeth di Parabiago con la moglie Luisa Rimoldi, la redazione di Foto shoe scrisse nel 1970 che era il più convinto assertore del principio “Io da solo non rappresento nessuno, ma se ci mettiamo in dieci siamo una potenza”, riferendosi agli altri produttori del distretto parabiaghese.

The magazine Foto Shoe wrote in 1970 that Venturino Cribiori, owner in Parabiago of the shoe factory ELISABETH with his wife Luisa Rimoldi, was the most asserted believer that “Unity is strength”.



1969 | Elisabeth |
Parabiago | Design Angelo Rancilio

Gli sarebbe piaciuto puntare su un’azione collettiva, ma rimase inascoltato e fu tra le vittime della crisi che colpì il settore solo due-tre anni dopo. Peccato, perché anche grazie alla collaborazione col designer/modellista Angelo Rancilio (tra l’altro cugino di Luisa Rimoldi), la produzione Elisabeth acquisì stile e personalità.

He would have liked to focus on a collective action, but his warnings remained unheeded and was among the victims of the crisis that struck the area only two, three years later. 
It was a shame because with the help of designer/modelist Angelo Rancilio (Luisa Rimoldi's cousin), Elisabeth got its own style.


1970 | Elisabeth |
Parabiago | Design Angelo Rancilio

Con la chiusura si interruppe - salvo esser ripresa tempo dopo dai figli di Cribiori col Calzaturificio Erre - una tradizione produttiva familiare che affondava le radici agli albori della storia calzaturiera parabiaghese. Il nonno di Luisa, Angelo Rimoldi, era stato infatti il fondatore della Rimoldi, Comerio & C., che produsse col marchio L'Ideale, già attiva negli anni ’20 a Parabiago (il marchio fu depositato il 27 agosto 1926).

The bankruptcy interrupted a family tradition with roots that traced back to the beginning of the Parabiago footwear history: Angelo Rimoldi, Luisa's grandfather, was the founder of the shoe factory Rimoldi, Comerio & C., which produced the L’Ideale brand, already active in the '20s in Parabiago (trademark registered in 1926). Sometimes later Cribiori's sons resumed the family tradition with the Erre shoe factory.



1925 | Shoe maker Rimoldi, Comerio & C. | Parabiago
[Courtesy Angelo Rancilio]

L'Ideale | Parabiago
[courtesy Angelo Rancilio]


La sede della Elisabeth era a Parabiago in Viale Matteotti 63. L’edificio davanti alla stazione si può ancora vedere, ma oggi ha un’altra destinazione.

Angelo Rancilio invece celebra una delle più longeve carriere del distretto, dato che opera tuttora con successo, sviluppando modelli per quasi tutti i marchi internazionali che producono a Parabiago.


Elisabeth’s production site was in Parabiago, in Viale Matteotti 63. The building located in front of the train station is still there.

Angelo Rancilio still operates successfully, developing models for almost all the International fashion names that produce in Parabiago.


ELISABETH
Index

 

Archive

Follow by Email