1956 | HEELSTORY | ANDRE PERUGIA & MERWIN ZUCKERMAN | THE TWIN PATENTS | INTERCHANGEABLE HEELS FOR I.MILLER

1956 | PERUGIA invents ... I. MILLER presents
THE CHANGEABLE HEEL



Stesso anno: il 1956. Stesso giorno: il 31 luglio. Un unico beneficiario: la società I.Miller & Sons Inc, di Long Island City, New York. I numeri seriali di deposito sono sequenziali: uno è il 2795866, l’altro è immediatamente successivo, il 2795867.
Due brevetti finalizzati all’intercambiabilità dei tacchi nelle calzature femminili. La scopo era di poter adattare il tacco ad una specifica camminata oppure di abbinare meglio una stessa scarpa ad abiti o accessori diversi.

La I.Miller aveva chiesto però di sviluppare lo stesso concetto a designers diversi. Forse per garantirsi il raggiungimento di un risultato o forse per meglio tutelarsi nello sfruttamento dell’idea.

Solo che il brevetto 2795866 è un’idea sviluppata da uno dei più importanti designer della storia della calzatura. Ne abbiamo già parlato: si tratta di una delle tante invenzioni sviluppate nella cinquantennale carriera da André Perugia.



Same year: 1956. Same day: July 31. Just one beneficiary: the company I.Miller & Sons Inc, Long Island City, New York. The serial numbers are sequential: 2795866 and 2795867.
We are talking about two patented inventions for heels interchangeability in women's shoes, in order to adapt the heels to the walking style or to better match the very same shoes to clothes or accessories.

The brand I.Miller asked to different designers to come up with a solution to ensure the final result either/or to better protect the exploitation of the idea.

The patent 2795866 contains an idea developed by André Perugia, one of the most important designers in footwear history. All the details HERE.



U.S. Patent # 2,795,866 | Filed July 31, 1956 - Granted June 18, 1957
André Perugia for I. Miller & Sons
Source: Google Patents


Il numero seriale successivo corrisponde invece all’invenzione di due nomi oggi sconosciuti. Di Merwin Zuckerman di Elmont, New York, sappiamo solo che fu presidente all’inizio degli anni ’60 del Shoe Manufacturers’ Board of Trade, mentre di Louis A. Longobardi di Hackensack, New Jersey, non ci è rimasta notizia.

André Perugia inventò un tacco con una linguetta metallica che si inseriva perfettamente in un binariofissato sotto la suola. Zuckerman e Longobardi invece ne brevettarono un altro bloccato nella sua sede da un perno che si inseriva dalla parte interna della suola.

Sappiamo di essere di parte, ma la soluzione di Perugia sembra la più originale e quella che meglio coglie l’obiettivo di una veloce intercambiabilità.



The other patent comes from two names now forgotten. We only know that Merwin Zuckerman of Elmont, New York, was the president of the Shoe Manufacturers' Board of Trade in the early 60's; no info whatsoever about Louis A. Longobardi of Hackensack, New Jersey.

André Perugia invented a heel with a metal tongue that fits thightly into a slot under the sole. Zuckerman and Longobardi instead patented a heel locked in its seat by a pin inserted from the inside of the sole.

We may be partial to André Perugia, but his solution seems to be the most original and the one which offers the quickest interchangeability.



1957 - Merwin Zuckerman & Louis A.Longobardi
Patent for changeable heel filed July 31, 1956 - Granted June 18, 1957
Source USPTO


I. MILLER IS THE TREND
1956 | ANDRÉ PERUGIA FOR I. MILLER
THE PATENTED CHANGEABLE HEEL

STEPPIN IN HER I. MILLER SHOES
ISRAEL MILLER | DeLuxe Shoes

ANDRÉ PERUGIA & ANDY WARHOL
1955-1985 | THE CUBIST SANDAL



 

Archive

Follow by Email