THE MAGAZINE 'CALZATURE ITALIANE DI LUSSO' (ITALIAN LUXURY FOOTWEAR)

CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
#17 - 1969 | Cover detail

CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Photograph: WOP

“Calzature Italiane di Lusso” fu una rivista pubblicata per un decennio, dal 1961 al 1971 e dedicata principalmente ai commercianti italiani ed esteri. Il suo nome completo la definiva una “Rassegna tecnico-commerciale della calzatura italiana di qualità”.

“Calzature Italiane di Lusso” was an Italian magazine published for a decade (from 1961 to 1971) and it was addressed to both domestic and foreign traders: a "Technical and commercial review of quality Italian footwear" as they put it.


1961 | #2 - Vol.1
CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Men's shoe: OLIMPIC (Legnano, Milan) | Women's: FANTIN (Varese)

Nacque in un momento di forte espansione del settore calzaturiero italiano: il primo quadrimestre del 1961 aveva registrato un aumento della produzione calzaturiera di oltre il 30% rispetto al primo quadrimestre dell’anno precedente e del 20% circa a valore. La pubblicazione fu semestrale e ne era direttore responsabile Giovanni Galliano. Ospitava una cinquantina di pagine, in formato 21x28 e la distribuzione della rivista avveniva gratuitamente ai commercianti di calzature, clienti delle ditte inserzioniste o segnalati dalle associazioni di categoria. L’iniziativa fu salutata da Callisto Bagnara, allora Presidente dell’associazione nazionale dei commercianti di calzature, come decisamente lodevole e utile per la distribuzione.

It was founded in a time of rapid growth of the Italian footwear industry: in the first four months of 1961 production increased by over 30% and about 20% in value, compared to the first quarter of the previous year. The magazine was a biannual publication, about fifty pages in the 21X28 centimeters format and distributed free of charge to footwear retailers, advertisers or distributors recommended by the footwear associations. Giovanni Galliano was the editor in chief. The initiative was defined by Callisto Bagnara, then President of the National Association of Footwear Traders, as praiseworthy and useful for the Trade.


1962 | #3 - Vol.2
CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Men's shoe: Fratelli ROSSETTI (PARABIAGO, MILAN)

La finalità era la promozione delle linee e dei calzaturifici allora operanti nei livelli medio-alti della produzione italiana, quelli meno legati alla produzione seriale. Per questo in genere le pagine della rivista presentano una raccolta dei modelli più eleganti o più curati dal punto di vista formale di quel decennio, presentati dai migliori nomi dei distretti produttivi di Vigevano, Parabiago, Bologna, Varese, Milano, Valenza. Tra i tanti ricordiamo TitanoCasteaVaccariErcoAldrovandiColette

It was aimed to promote the Italian design and the shoe factories operating in the medium/high range. That’s why the magazine collects the best examples of the most elegant, often handmade, shoes, from the footwear districts of Vigevano, Parabiago, Bologna, Varese, Milan, Valenza featuring brands like TitanoCasteaVaccariErcoAldrovandi and Colette.



1963 | #5 - Vol.3
CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Women's Shoe: AMBOLDI (Nerviano) | Men's shoe: VIBELSPORT (Cerro Maggiore)

Emergono spesso le calzature premiate con gli Oscar dell’Accademia di Torino o alcuni modelli oggi presenti nei musei. Oltre ai tanti nomi oggi purtroppo scomparsi, ritroviamo produttori ancora oggi di primissimo piano come i Fratelli RossettiMoreschiTestoni, Artioli, MagliFratelli Fabbri.

Often featured are the "Oscarswinners awarded by the Footwear Academy of Turin and models today held at museums around the world. Many brands are now sadly gone but we can also found top manufactures still running nowadays such as Fratelli RossettiMoreschiTestoni, Artioli, MagliFratelli Fabbri.


1963 | #6 - Vol.3
CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Women's Shoe: MOLASCHI (Parabiago, Milan) | Men's shoe: ELIO (Luino, Varese)

1964 | #7 - Vol.4
CALZATURE ITALIANE DI LUSSO magazine (Italian Luxury Footwear)
Men's shoe: OLIMPIC (Legnano, Milan) | Women's shoe: ERCO (Vigevano)


 

Archive

Follow by Email