MADE IN ITALY: NO NEWS IS GOOD NEWS

The Iceberg Concept by WOP

Nessuna novità, né potrebbe essere altrimenti. Segnaliamo però un articolo - poco più di un trafiletto - apparso sul Corriere della Sera che, con una certa enfasi dice:

“... uno studio europeo mostra che per i cittadini del Vecchio Continente conoscere l' origine dei prodotti è essenziale al momento dell' acquisto: uno su tre ritiene infatti decisivo il controllo del «made in», considerato sinonimo di qualità e sicurezza.”

Benissimo: quindi a due su tre (il 66%) non frega nulla?

Nell’articolo, di cui non si capisce il senso, è citata la Reguzzoni-Versace-Calearo come la soluzione per tutti i problemi. 

Il finale apocalittico é una perla “Restano con il fiato sospeso 454.318 imprese manifatturiere.

Giornalismo puro.


No news, but If you read Italian check this article published by the daily Corriere della Sera. To make a long story short: it doesn’t make any sense.

It’s a small feature about the rejected Italian law Reguzzoni - Versace - Calearo and it says some nonsense about the European law about the Country of Origin Markings on non-EU goods.

Nothing to worry about, just yellow journalism.


 

Archive

Follow by Email