INTRODUCING SALVATORE DEODATO | ITALIAN DESIGNER

Salvatore Deodato | Promotional photographs
Source: Michelangelo Deodato

Negli anni Settanta gli addetti ai lavori conoscevano bene il nome di Salvatore Deodato. Lo stilista era richiesto in tutta Italia per disegnare collezioni e, come raramente accadeva, il suo nome era messo in evidenza accanto a quello del calzaturificio nelle comunicazioni pubblicitarie. Come in questa copertina di Ars Sutoria del 1970.


Salvatore Deodato for Romea
Ars Sutoria Fall 1970


Ma la conoscenza di Deodato era circoscritta a chi operava nel settore calzaturiero. Quattordici anni dopo la copertina, infatti, su Fotoshoe compariva questo editoriale: 

CALZATURE: UN "MADE IN ITALY" ANCORA TUTTO DA INVENTARE 
Il made in Italy della calzatura è ancora tutto da inventare. L’abbigliamento ci ha insegnato la strada ma finora non l’abbiamo ancora percorsa: se domandiamo al passante chi sia Armani ci sa rispondere; se gli chiediamo di Morlacchi, resta perplesso. Eppure Morlacchi è senz’altro uno dei protagonisti della calzatura italiana in termini di design, ma lo sappiamo soltanto noi, addetti ai lavori. Soltanto quando il grande pubblico avrà dimestichezza con i nomi dei MORLACCHI, dei DEODATO, dei POLLINI, solo allora il made in Italy avrà un senso anche per la calzatura.

Giuseppe Fossati (Fotoshoe, dicembre 1984)

Nè Deodato, nè Morlacchi rientrano nelle pubblicazioni dedicate alla storia della calzatura. Oggi cercarne le tracce è un'impresa ardua (ogni segnalazione a The Historialist è benvenuta). 

Ci viene in soccorso la collezione Zaffaroni e le riviste di settore che documentavano più o meno precisamente le attività del comparto calzaturiero. Alcuni modelli di Salvatore Deodato vengono esposti ciclicamente al Museo della Calzatura di Vigevano.



1970 | Salvatore Deodato For Romea
Source: Foto Shoe magazine

1969 | Salvatore Deodato For Casadei

1969 | Salvatore Deodato For Casadei

1970 | Salvatore Deodato For Angelo Renzi

Campagna Lupia, Venice


FROM CONCEPT TO CREATION
THE TALENT OF SALVATORE DEODATO

1962 | SALVATORE DEODATO FOR AZZURRA
THE MOST PRECIOUS SANDAL IN THE WORLD

1968 | SALVATORE DEODATO
SORAYA & LADY BIRD WEAR DEODATOS

1970 | SALVATORE DEODATO & TITANO
FOR FIORUCCI DIFFUSIONE

1971 | TITANO'S BOXING SHOE
DESIGNED BY SALVATORE DEODATO

1971 | THE AMAZING "WIGTH" CLOGS BY TITANO
DESIGN BY SALVATORE DEODATO

1971 | ICAM BOOTS & SILGA GOMMA
DESIGNED BY SALVATORE DEODATO

1971 TURIN | OSCAR AWARDS
SALVATORE DEODATO | THE HIM/HER COLLECTION

1972 | SALVATORE DEODATO
FOR SANDY

1972 | CREAZIONI STEFANO MARAZZINI AT THE MET MUSEUM, NY
DESIGNED BY SALVATORE DEODATO

1973 | SALVATORE DEODATO FOR ROMEA
AT THE LEATHER AND SHOES MUSEUM | WAALWIJK, N

1974 | CREAZIONI STEFANO MARAZZINI
DESIGNED BY SALVATORE DEODATO



Early 1970s | Salvatore Deodato For Titano
Source: Zaffaroni Collection
Photograph: Matteo Zaffaroni

 

Archive

Follow by Email