THE LOST DISTRICT | VALENZA, ALESSANDRIA, CASTELNUOVO SCRIVIA, SAN SALVATORE | PART 3

1965 | VALENZA | Permanent Footwear Exhibition
Catalog cover

Gli anni '60 furono un capitolo felice per il polo produttivo alessandrino-valenzano. Nel 1961 a Valenza una quarantina di aziende si unirono per costituire l'Associazione Calzaturifici Valenzani (A.C.V.), di cui fu nominato presidente Dante Porta.

Il calzaturificio La Stella, in particolare per l’impegno del suo direttore Pierangelo Protto, fu tra le aziende promotrici di un'iniziativa collaterale: la nascita della Mostra Permanente della Calzatura di Valenza; Protto stesso ne fu il Presidente.


CA 1965 | Permanent Footwear Exhibition
Valenza

La Permanente di Valenza fu inaugurata il 15 dicembre 1962 ed era nata per offrire uno spazio espositivo dedicato ai possibili acquirenti italiani e stranieri. La produzione della zona infatti andava in buona parte all'estero: principalmente Belgio, Francia, Germania e paesi scandinavi e quindi Giappone e medio oriente. La mostra si proponeva di aggregare il meglio della produzione locale ed ospitava al suo debutto 32 calzaturifici quasi tutti di Valenza, due di Alessandria, altrettanti di San Salvatore e uno di Castelnuovo.

Presso la Permanente aveva uno spazio importante la produzione femminile elegante che si era sviluppata soprattutto nel dopoguerra. Fra i nomi delle aziende che operarono in questo ambito possono essere ricordate le aziende Eva di Ernesto Accatino, la produzione dei fratelli Porta, Mario Ponzone, i fratelli Provera, Condoral (tutti di Valenza) e l'azienda Gallini & Ghezzi di Alessandria.



1965 | Calzaturificio Eccelsa | Valenza
Source: Valenza Permanent Footwear Exhibition Catalog

1965 | Calzaturificio Eva di E.Accatino & Figli | Valenza
Source: Valenza Permanent Footwear Exhibition Catalog

Prova dell'elevato livello qualitativo di quegli anni è la ricorrente presenza di aziende del distretto fra quelle premiate con gli Oscar dell'Accademia Internazionale della calzatura di Torino: fra i nomi, ricordiamo l'Oscar 1964 per la migliore pantofoleria italiana al Calzaturificio Extraflex (Valenza); l'Oscar 1966 per le calzature da bambino al calzaturificio Tolo di Pio Gugliada (San Salvatore Monferrato). Il calzaturificio Herald Shoe (Valenza) di Eraldo Borriolo vinse invece nel 1967 la "Coppa dell'Ente Moda Italiano per la produzione di calzature altamente qualificate".


1964 | Extraflex Oscar Winner for the best slipper manufacturing
Source: 3rd Italian Exhibition of high quality footwear, leather goods and leather CATALOG (Turin)


La data di chiusura della Permanente di Valenza sfugge alle cronache; é probabile che la nascita del MICAM (1969) abbia indotto a trasferire a Milano la promozione dell'attività del distretto.


1965 | Gallini & Ghezzi | Alessandria
Source: Valenza Permanent Footwear Exhibition Catalog

1965 | B.Bellini | Valenza
Source: Valenza Permanent Footwear Exhibition Catalog

THE LOST DISCTRICT
Valenza, Alessandria, Castelnuovo Scrivia, San Salvatore
Part 1 | Part 2 | Part 3 | Part 4


1965 | F.lli Provera | Valenza
Source: Valenza Permanent Footwear Exhibition Catalog


 

Archive

Follow by Email