MARY POPPINS/MARY POPPS | HISTORY OF | PART 2

Left
197X | Mary Poppins at the Virtual Shoe Museum
Source: Shoe Icons
Right
197x | Design By Maurizio Vittorio Mandozzi for Mary Poppins
Source: Mandozzi collection



Valentina Mandozzi, figlia di Maurizio Vittorio Mandozzi, racconta la storia del calzaturificio Mary Poppins. (QUI la Prima Parte)

"Dopo alcuni anni di successo e dopo le prime fiere a Bologna, il calzaturificio Mary Poppins comincia a svilupparsi nel settore della donna, raggiungendo il mercato americano alla fine degli anni '60.

Nel 1970 mio padre fece il primo viaggio a New York per rafforzare la clientela negli Stati Uniti e in Canada e inizia così, negli scatenati anni '70 un rapporto solido con il mercato americano, che modifica anche lo stile delle collezioni diventando molto più estremo e di ricerca.

Il mercato di riferimento infatti era quella generazione di giovani in piena rivoluzione dei sessi, sopratutto afroamericana, che in quegli anni riaffermava i propri diritti nella società americana e iniziava ad avere la propria identificazione anche nella moda."



Valentina Mandozzi, Maurizio Vittorio Mandozzi’s daughter, tells the history of the Mary Poppins shoe factory (First Part HERE).
"Right after a good start and the first trade fairs in Bologna, the Mary Poppins shoe factory began to produce women shoes, reaching the American market at the end of the 60s.

My father went to New York for the first time in 1970 to strengthen the relationship with distributors in the United States and Canada. So it began an intense activity with the North American market that also changed the collections towards a much more extreme and refined style.
 
The target was the ebullient generation of the sexual revolution, especially African-Americans, on their way to reclaim their rights in the American society and began to have their own identification in fashion."



Vittorio Mandozzi back from the U.S.A.
Source: Valentina Mandozzi Archive

"Nella totale ingenuità di quegli anni i fondatori non avevano pensato che il nome Mary Poppins potesse creare problemi. E invece, attorno alla metà degli anni '70, il nome venne all'orecchio della Walt Disney, che era in possesso della registrazione del marchio e che inviò un "Cease and Desist" al Calzaturificio, imponendo di cambiare il nome se non avesse pagato le royalties. Così il calzaturificio cambiò nome, diventando Mary Popps e continuò ad esportare assiduamente negli Stati Uniti e Canada."
"The founders had not thought of the implications coming from the use of the Mary Poppins name and, in the mid-70s, the Walt Disney Company, owner of the trademark, sent them a "Cease and Desist" note, forcing name change or royalties payment. That's why the shoe factory was renamed Mary Popps and kept exporting to North America without the blink of an eye."

Italian Leather Inc.
Design by Maurizio Vittorio Mandozzi

"Buona parte della distribuzione negli Stati Uniti della Mary Poppins prima e della Mary Popps poi fu curata dalla Italian Leather, una società di import/export di Porto S. Giorgio fondata in quegli stessi anni dallo stesso Maurizio Mandozzi con due importatori americani. La società collaborò con diversi marchi, tra i quali Pucci, le Sorelle Fontana, Angelo Litrico e Loretta di Lorenzo."
"Mary Poppins (and later Mary Popps) was mainly distributed in the U.S. by Italian Leather, an import/export company based in Porto St. Giorgio (Marche region), founded by Maurizio Mandozzi himself with two U.S. importers. Well known brands such as Pucci, the Fontana Sisters, Angelo Litrico and Loretta di Lorenzo also benefitted from Italian Leather services."


Italian Leather Inc.
Design by Maurizio Vittorio Mandozzi

"La Mary Popps continuò a produrre ed esportare fino ai primi anni '90 quando chiuse i battenti, mentre mio padre continuò a disegnare fino alla fine del decennio, lasciando poi lo studio e la tradizione stilistica a mio fratello Massimo."
"Mary Popps went on producing and exporting up to the early 90s, than it closed shops although my father kept on design until the end of the decade. He later passed on the trade and the tradition onto my brother Massimo."

Mary Poppins/Mary Popps history by Valentina Mandozzi



History Of
Mary Poppins/Mary Popps
Part 1

Mary Poppins
At The Metropolitan Museum Of Art | NY



Italian Leather showcase at MICAM | Milan
Source: Valentina Mendozzi Archive


 

Archive

Follow by Email